Il blog del mulo

Idolo infranto (Carol Reed, 1948)

Regia di Carol Reed. Con Michèle Morgan, Ralph Richardson, Bobby Henrey, Sonia Dresdel, Denis O’Dea, Jack Hawkins, Walter Fitzgerald, Dandy Nichols

Titolo originale: The Fallen Idol. Genere Drammatico – Gran Bretagna, 1948, durata 95 minuti

Da un romanzo di Graham Greene. Il piccolo Philip, figlio di un ambasciatore, ha una sconfinata ammirazione per il suo maggiordomo, Herbert. Durante un’assenza dei genitori, Philip è affidato alle cure del maggiordomo e di sua moglie. Per involontaria colpa di Philip, la moglie scopre che il marito la tradisce. Durante un litigio, senza nessuna colpa del marito, cade e muore. Il piccolo Philip, turbato dalla tragedia, si convince che il maggiordomo abbia ucciso la moglie e intralcia le indagini della polizia per difendere il suo adorato Herbert. Alla fine l’ispettore si convince che il maggiordomo è innocente, ma Philip non prova più ammirazione per lui.

Recensione: https://www.mymovies.it/film/1948/idoloinfranto/

2 replies to “Idolo infranto (Carol Reed, 1948)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star