Il blog del mulo

La porta proibita (Robert Stevenson, 1944)

Regia di Robert Stevenson. Con Orson Welles, Joan Fontaine, Margaret O’Brien, Peggy Ann Garner, John Sutton, Sara Allgood, Henry Daniell, Agnes Moorehead, Aubrey Mather, Edith Barrett

Titolo originale Jane Eyre. Drammatico, b/n durata 96 min. – USA 1944

Jane Eyre è una giovane orfana cresciuta in collegio sotto il tirannico controllo di un direttore despota che non prova assolutamente pietà per nessuna di loro. Divenuta grande, Jane viene chiamata a Thornfield Hall da Lord Edward Rochester per provvedere all’educazione della figlia. L’uomo, benché abbia il doppio degli anni di Jane, è energico e interessante e, innamoratosi della ragazza, chiede la sua mano. Sembra la realizzazione di un sogno fin quando Jane non scopre l’allucinante realtà: Edward ha già una moglie che vive reclusa in un’ala della magnifica residenza, perché pazza. Jane fugge via ma farà ritorno quando saprà che l’uomo è diventato cieco nell’incendio del castello appiccato dalla moglie che vi è morta lei stessa.

Recensione: https://www.comingsoon.it/film/la-porta-proibita/22947/scheda/

One reply to “La porta proibita (Robert Stevenson, 1944)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star