La ragazza di Bube (Luigi Comencini, 1964)

Regia di Luigi Comencini. Con Claudia Cardinale, Marc Michel, George Chakiris, Carla Calò, Bruno Scipioni, Monique Vita

Genere Drammatico – Italia, 1963, durata 111 minuti

Storia di Mara, ragazza toscana che diventa donna sacrificando alcuni anni della sua vita a un ex partigiano condannato per omicidio. Del romanzo (1960, premio Strega) di Carlo Cassola il film è una riduzione fedele. Intorno a Mara, “la prima apparizione umana positiva di grande statura della nuova narrativa italiana” (I. Calvino), già in Cassola i rappresentanti dell’estremismo (il padre di Mara, i compagni di Bube) sono tenuti in ombra. Nel film sono quasi al buio, così com’è sfocato lo sfondo storico. Pur non parlando né camminando (Mario Soldati dixit ) da toscana, C. Cardinale, finalmente non doppiata, è credibile, docile, tenera. Bellissimo bianconero di Gianni di Venanzo (1920-66).

Recensione: https://www.mymovies.it/film/1963/la-ragazza-di-bube/

2 replies to “La ragazza di Bube (Luigi Comencini, 1964)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star