Il blog del mulo

L’affittacamere (Richard Quine, 1962)

Regia di Richard Quine. Con Kim Novak, Jack Lemmon, Fred Astaire, Lionel Jeffries, Estelle Winwood, Maxwell Reed, Philippa Bevans, Doris Lloyd, Henry Daniell, Ronald Long

Titolo originale The Notorious Landlady. Commedia Giallo, b/n durata 123 min. – USA 1962

Un segretario dell’ambasciata americana a Londra prende in affitto un appartamento, la cui proprietaria vive sola. E’ vedova? La gente sospetta che abbia ucciso il marito. Il giovane segretario si innamora di lei. Scotland Yard li tiene d’occhio entrambi. Il marito di lei che in realtà è vivo e ha ucciso un uomo per appropriarsi di brillanti trafugati, torna improvvisamente a casa per recuperare i gioielli nascosti in un candeliere. Ma l’oggetto è stato impegnato. Per riavere la bolletta di pegno, il marito si scaglia contro la moglie. Durante la collutazione parte un colpo accidentale che uccide l’uomo. Al processo la giovane vedova è difesa da una donna che dichiara di aver assistito al fatto da una finestra: ma costei in seguito ricatta la bella signora facendosi consegnare la polizza dei gioielli. Anche il proprietario del banco di pegni viene ucciso in circostanze misteriose. Interviene Scotland Yard che crede a torto alla colpevolezza della giovane coppia. Solo dopo un vibrante inseguimento si riuscirà a far luce sulla vicenda…

Recensione: https://www.comingsoon.it/film/l-affittacamere/18813/scheda/

One reply to “L’affittacamere (Richard Quine, 1962)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star