L’assassinio di Sister George (Robert Aldrich, 1968)

Regia di Robert Aldrich. Con Susannah York, Beryl Reid, Coral Browne, Patricia Medina

Titolo originale: The Killing of Sister George. Genere Drammatico – USA, 1968, durata 138 minuti

“Sister George” è un personaggio d’infermiera che un’attrice di mezza età, abbrutita dall’alcol e lesbica, interpreta da anni in un serial TV della BBC, ma i dirigenti pensano di “eliminarlo”: l’assassinio è metaforico. Forse il film più sgradevole di Aldrich, un’altra impietosa variazione sul mondo dello spettacolo, rappresentato come una realtà corrotta e squallida, con risvolti espliciti nella patetica e grottesca descrizione dei rapporti tra B. Reid e S. York, sua succuba. “Mai rivolta contro l’establishment era stata più angosciosa e impotente, sterile nella sua inerzia” (C. Salizzato). Un finale tremendo nella sua regressione allo stato animale. Girato in Inghilterra.

Recensione: https://www.mymovies.it/film/1968/lassassinio-di-sister-george/

2 replies to “L’assassinio di Sister George (Robert Aldrich, 1968)

  1. grazie per avere ripescato questa”perla” nell’immensità dell’oceano dei film dimenticati o pressochè sconosciuti! testimonia il tuo amore incondizionato per il cinema e la tua grande competenza! complimenti vivissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star