Il blog del mulo

Le due strade (W.S. Van Dyke, 1934)

Regia di W.S. Van Dyke. Con Clark Gable, William Powell, Myrna Loy, Leo Carrillo, Nat Pendleton, George Sidney, Isabel Jewell, Muriel Evans, Thomas E. Jackson, Isabelle Keith, Noel Madison, Mickey Rooney, Frank Conroy, Jimmy Butler

Titolo originale Manhattan Melodrama. Drammatico, durata 93 min.

Due orfani sono raccolti ed allevati insieme da un uomo pietoso, alla morte del quale essi, fatti ormai grandi, prendono ognuno la propria diversissima strada. E mentre Blackie dedito alla vita notturna, finisce negli ambienti più malfamati, Jim diviene integerrimo quanto celebre magistrato. L’amante di Blackie, nauseata ad un certo punto della vita che condivide con il delinquente lo abbandona e, incontrata sulla via la nobile figura di Jim, se né innamora ed è da questi sposata. Mentre Jim candidato al seggio governatoriale, sta per perdere la battaglia a causa delle minacciate vendette di un suo infedele dipendente, la moglie, per salvarlo, si va a confidare con Blackie. E questi, memore della antica fraterna amicizia che lo legava al magistrato, non sa agire che da par suo: sopprime il dipendente minaccioso. Il magistrato, che deve giudicare l’amico d’infanzia e che ignora il movente del delitto, piega i sentimenti d’affetto sotto la necessità della giustizia e condanna Blackie a morte. Quando però la moglie gli svela tutto, egli si precipita al carcere per cercare di commutare la pena, ma Blackie, che comincia a sentirsi purificato dall’espiazione, rifiuta e sereno si avvia alla sedia elettrica. Jim il giorno dopo si dimette da magistrato e si ritira a vita privata.

Recensione: https://www.comingsoon.it/film/le-due-strade/26360/scheda/

One reply to “Le due strade (W.S. Van Dyke, 1934)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star