Il blog del mulo

RISCHIOSE ABITUDINI (Stephen Frears)

Un film di Stephen Frears con Annette BeningJohn CusackAnjelica HustonPat HingleCharles NapierJ.T. Walsh Titolo originale: The Grifters. Genere Giallo – USA1990

Roy Dillon è un giovane delinquente dalla mano lesta che vive di piccoli raggiri; sua madre, Lilly, è una determinata agente del racket per conto della malavita, mentre la sua ragazza, Myra Langtry, è un’affascinante truffatrice senza scrupoli in cerca di un socio per realizzare un grosso colpo. Ma l’immediata rivalità che nasce tra le due donne nella vita di Roy scatenerà una guerra senza esclusione di colpi.
Dal romanzo I truffatori, del celebre autore pulp americano Jim Thompson, il regista inglese Stephen Frears ha tratto uno splendido thriller sceneggiato da Donald E. Westlake e prodotto da Martin Scorsese. Con questa pellicola, Frears aggiorna le regole di un genere come il noir americano, disegnando un impietoso ritratto di tre piccoli criminali coinvolti in un drammatico intreccio di avidità e passione, su uno scenario di metropolitana solitudine che ricorda le ambientazioni tipiche dei classici del cinema nero, unite ad elementi moderni, sia nel look dei personaggi, sia nella manifestazione esplicita della sessualità e della violenza.
Come nel suo lavoro precedente, il dramma in costume Le relazioni pericolose, anche in questo film Frears mette al centro della storia il controverso rapporto che lega i tre protagonisti, presentati contemporaneamente tramite la tecnica dello split-screen. Con uno stile narrativo caratterizzato da una sapiente miscela di cinismo e ironia (grazie soprattutto ai taglienti dialoghi), Frears rappresenta un fatale triangolo di bramosia e odio, seduzione e vendetta, soffermandosi nella descrizione dei lati più oscuri dell’animo umano. Nel corso delle vicende, i tre “truffatori” (nell’originale “grifters”) del titolo verranno così coinvolti in uno spietato gioco al massacro, in cui i reciproci ruoli di vittime e carnefici sono sovvertiti di continuo; in fondo, Roy (John Cusack), Myra (Annette Bening) e Lilly (Anjelica Huston) non sono altro che tre anime disperate, inesorabilmente votate all’autodistruzione, dominate dal potere del denaro e senza più nessuna speranza di salvezza né di redenzione. In conclusione, Rischiose abitudini è un inquietante e avvincente noir psicologico sull’influenza del Male e al tempo stesso una straordinaria tragedia moderna, con echi edipici nell’ambigua relazione tra Roy e sua madre (attraversata da una latente attrazione sessuale), che si consumerà in un finale atroce quanto memorabile. La suggestiva ambientazione alterna le strade torride e assolate di Los Angeles e di San Diego con le cupe atmosfere notturne, mentre la magnifica colonna sonora di Elmer Bernstein fa da eccellente sottofondo agli eventi del film. Sensazionali le prove degli attori: John Cusack, bravissimo e convincente nella parte di un imbroglione con la faccia da bravo ragazzo, e le due splendide dark-lady (entrambe candidate all’Oscar), la sensuale Annette Bening e la superlativa Anjelica Huston, in un’interpretazione a dir poco magistrale; la sua metaforica “discesa all’Inferno”, alla fine del film, è una scena che non vi sarà facile dimenticare.

commento di Stefano Lo Verme visibile quì:
https://www.mymovies.it/film/1990/rischioseabitudini/
tres, che considerato che Marina (la spergiura) insiste a non mettere la sua foto in bikini, pensa di consolarvi con questo film in cui Annette Bening, non rifiuta cero di mostrarsi come mamma l’ha fatta!

 

 

3 replies to “RISCHIOSE ABITUDINI (Stephen Frears)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star