Il blog del mulo

SESSO E POTERE ( Barry Levinson)

Un film di Barry Levinson con Dustin HoffmanRobert De NiroAnne HecheDenis LearyWillie NelsonAndrea Martin Titolo originale: Wag the Dog. Genere Commedia – USA1997,

Scandalo alla Casa Bianca: a pochi giorni dalle elezioni, una ragazzina accusa il presidente degli Stati Uniti di molestie sessuali. Conrad Brean (De Niro), esperto in comunicazione di massa, e Winifred Ames (Heche), addetta alla presidenza, progettano un piano per sviare l’attenzione dell’opinione pubblica diffondendo la falsa notizia di una cellula di terroristi albanesi che minaccerebbe il territorio nazionale da una base in Canada. Trovata l’idea occorre svilupparla in maniera tale da renderla credibile e coinvolgente e per farlo i due si mettono d’accordo con Stanley Motss (Hoffman), un produttore hollywoodiano di grande talento e creatività. Insieme imbastiscono la traccia di un intervento armato preventivo contro l’Albania, documentandolo con scene filmate in studio che mostrano bombardieri in volo, villaggi in fiamme, profughi in fuga. Sotto la sapiente direzione di Motss e Brean, la guerra virtuale lievita come una sceneggiatura cinematografica; trova un’anima nella persona di un eroe di guerra – uno psicopatico appositamente tirato fuori di prigione – e una voce nelle accorate ballate del musicista country Willie Nelson. Conquistati dai drammatici reportage dal fronte e rassicurati dalla felice e rapida conclusione del conflitto – con tanto di scuse ufficiali dal governo albanese – gli americani si commuovono, riscoprono l’amor di patria e fanno quadrato attorno al presidente assolvendolo da ogni peccato. Ma la situazione precipita quando Motss, consapevole di aver realizzato l’opera più grande della sua carriera, rivendica il diritto di entrare nella storia del cinema e minaccia di svelare al pubblico tutti i retroscena della farsa…
Applaudito oltre il dovuto, impietosamente stroncato o semplicemente ignorato dalle opposte fazioni della critica ideologicamente schierata, il film è un’invettiva contro il “Potere” corrotto, ipocrita e menzognero che strumentalizza l’onnipotenza dei mass media per guidare il consenso nel paese. In tempi di spettacolarizzazione del modo di fare politica e di guerre tempestivamente trasmesse “in diretta”, il film può sembrare sorpassato dalla realtà di ogni giorno, ma il sostrato fantapolitico e le implicazioni sociologiche che conducono alle estreme conseguenze l’ipotesi della creazione di una cronaca virtuale è tuttora inquietante e invita alla riflessione. Il regista Barry Levinson è produttore anche The Second Civil War (film con il quale Sesso e potere condivide la stessa tematica) e regista di Sphere.

commento visibile qui:

https://www.mymovies.it/film/1997/sesso-e-potere/

tres che a questa tarda ora vi propone un fillm che a me è piaciuto e spero piaccia  anche a voi!

One reply to “SESSO E POTERE ( Barry Levinson)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star