Il blog del mulo

Sotto il sole della Toscana (2004)

Un film di Audrey Wells. Con Diane Lane, Raoul Bova, Sandra Oh, Lindsay Duncan, Vincent Riotta, Mario Monicelli, Roberto Nobile, Anita Zagaria, Evelina Gori, Giulia Steigerwalt, Pawell Szadija, Valentine Pelka, Sasa Vulicevic, Massimo Sarchielli, Claudia Gerini, Kate Walsh, David Sutcliffe, Laura Pestellini

Titolo originale Under the Tuscan sun. Sentimentale, durata 113 min. – USA, Italia 2004

Un film patinato che ritrae un’Italia stereotipata e turistica

La prima domanda che sorge dopo avere visto un film come Sotto il sole della Toscana è: solo per il fatto che Sting, mezza Inghilterra e un quarto di Stati Uniti hanno acquistato un casale in Toscana, era proprio necessario raccontare un film ambientato nel luogo in cui è nata la lingua italiana, con il taglio “Pizza, mandolino e marmellate fatte in casa”?
Frances Mayes, abbandonata dal marito, prende la decisione della vita: va a vivere in Toscana, terra che richiama emozioni lontane, dimenticate, fonte di ispirazione e rigenerazione. In questa atmosfera bucolica poteva mancare il sentimento per eccellenza? Ed ecco l’amore apparire, con il volto di Raoul Bova, un po’ buttero e un po’ latin lover, che conquista la bella scrittrice (la protagonista poteva fare un lavoro diverso?) e la conduce attraverso un mondo inesplorato.
Trascurando ogni lettura oltre l’immagine, difficile comprendere l’operazione, che al di là delle patinate immagini degne di uno spot di un tour operator, non fa altro che stereotipare la nostra Bella Italia. Non parliamo poi del bulletto Raoul che si muove goffamente ed esprime solamente coi suoi occhi dolci i colori della Toscana. Se questo film serve per promuovere il turismo nazionale, ben venga, ma il consiglio se volete proprio vederlo, è quello di cucinarvi, al termine della visione, una bella ribollita. Buon Appetito.

Recensione di Mattia Nicoletti: https://www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=35050

2 replies to “Sotto il sole della Toscana (2004)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star