Il blog del mulo

Un angelo per Satana (Camillo Mastrocinque, 1966)

Regia di Camillo Mastrocinque. Con Antonio Acqua, Aldo Berti, Marina Berti, Ursula Davis, Betty Delon, Claudio Gora, Vassili Karis, Giovanna Lenzi, Mario Brega, Antonio Corevi, Livia Rossetti, Antonio De Teffè, Barbara Steele, Halina Zalewska

Genere Horror – Italia, 1966, durata 90 minuti.

Un italian gothic horror con tutti i crismi, costruito ricalcando pedissequamente ogni possibile stereotipo del genere portato al successo da riconosciuti maestri come Bava e Freda. (Marcel M.J. Davinotti JR.)

In una villa gentilizia, ove, oltre ai domestici, abitano il conte Montebruno e la sua amante Illa, vengono fatti dei restauri in occasione del ritorno da un collegio londinese di Harriet, nipote del conte e prossima ad occupare il posto di castellana che le compete. Pertanto viene ripescata dal lago, nelle cui sponde è situata la villa, una statua di ninfa, ritraente le fattezze di una Montebruno vissuta duecento anni prima e per il restauro viene chiamato lo scultore Roberto Merigi. Nel frattempo, però, quasi ad avvalorare superstiziose dicerie dei villici a proposito di una maledizione connessa con la statua, avvengono diverse disgrazie, causate dal contegno misterioso e provocatorio della giovane castellana. Carlo, un boscaiolo violento, si scaglia contro Dario, maestro del villaggio e fidanzato della cameriera Rita; poi incendia la propria casa, provocando la morte della moglie e dei cinque figli. Vittorio, il giovane e strambo giardiniere, aggredisce alcune donne del paese e finisce linciato. Dario si impicca. Roberto, innamorato di Harriet, dopo pazienti indagini riesce a dimostrare la nefasta influenza esercitata sulla nipote dal conte Montebruno e le colpe di Illa, causa prima di tutti i delitti.

Recensione: https://www.comingsoon.it/film/un-angelo-per-satana/8767/scheda/

3 replies to “Un angelo per Satana (Camillo Mastrocinque, 1966)

  1. Grazie e ancora complimenti da riscoprire,mica riusciresti a recuperare Cristoforo Colombo del 1949, comunque grazie e continua sempre così 😀👏👍💪

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star